Le 5 Leggi che Governano la Nostra Vita

Viviamo in un universo di leggi assolute, un mondo che opera a ogni livello e in ogni dettaglio con assoluta precisione.

Cartesio diceva: “il mondo dei pensieri e delle idee, dell’ingegno umano, della creatività e dell’impresa non è separato da quello della chimica, della gravità dei campi e delle foreste.”

Questa fondamentale verità è facile da dimenticare nel tran tran dell vostra routine quotidiana perché vi sembra di vivere in due mondi, quello del visibile e quello dell’invisibile. Gli eventi e le circostanze della vostra attività si concretizzano nel mondo visibile. Ma non è in questo mondo che vengono originati; ed è questo il punto.

260x260._CB466955515_SY260_

Il mondo dell’invisibile è molto più potente del mondo visibile. 

La maggior parte di voi è inconsapevole per il 99% del tempo di quella immensa porzione nascosta dell’iceberg, mentre il mondo tangibile, che siete abituati a pensare come reale, costituisce solo quella minuscola punta che si trova al di sopra del vostro livello di consapevolezza.

Ciò che ha fatto affondare il Titanic è quella parte nascosta, quella massa che nessuno ha visto e che si nascondeva sotto la superficie. E quella parte nascosta è anche la responsabilità dell’affondamento della vostra vita.

Vi ricordate il film “The Secret” di Rhonda Byrne?

A seguito di questo, migliaia di persone di tutto il mondo hanno scritto ai produttori raccontando in che modo la conoscenza e l’applicazione di questa legge abbiano cambiato la loro vita.

Queste storie sorprendenti, spesso anche commoventi e la quantità e la varietà di circostanze è stupefacente. All’interno però della Legge di Attrazione, si celano diverse leggi e principi.

Queste leggi e principi vanno integrati in modo che voi possiate utilizzare l’irresistibile potere del mondo dell’invisibile per creare la vostra vita. La prima per esempio, è la legge del pensiero, delle idee.

The secret - Il segreto

La teoria della relatività di Einstein dice che “tutto è fatto di energia.” Tutto ciò che voi manifestate nella vostra vita segue questo stesso percorso: “dall’idea alla realizzazione fisica”. 

Voi create partendo dal livello del non-fisico e trasformate ciò che non potete vedere in ciò che vedete.

Poi abbiamo il principio della causa ed effetto. Newton ha utilizzato il principio della causa ed effetto cosi come opera nel mondo fisico e meccanico come base per la sua legge della termodinamica: a ogni azione corrisponde un’azione di uguale intensità e senso contrario.

Quello che l’uomo dell’epoca di Newton non poteva comprendere appieno, e che la scienza contemporanea ci ha mostrato, è che il principio della causa e dell’effetto non si applica solamente alla meccanica della materia, ma anche ai nostri pensieri. Ogni pensiero elaborato emette una particolare reazione dell’universo.

Gli eventi che capitano nella vostra vita sono il riflesso dei vostri pensieri, l’eco delle vostre azioni e del pensiero che si cela dietro di esse.

1157449_it_sports_yoga_gw_flyout_519x617_1547470681_v3._CB456440077_

In Oriente, questa verità si riflette nell’idea del Karma, il principio è il seguente: “tu sei responsabile della tua vita”.

Per molti, questo è un principio difficile da accettare. Accettare questo principio significa che avrete anche una maggiore capacità di creare gli eventi e le circostanze della vita che immagini possibili.

Chi non riconosce che questo è il principio che governa la vostra vita, comincia facilmente a vedere se stesso come effetto degli eventi. Invece di considerarsi colui che fa accadere le cose, comincia a credere che le cose accadano di per sé.

Questo conduce spesso a ciò che viene chiamato “vittimismo o destino”.

Se desiderate realizzare una vita felice e di successo, non dovete lasciare nessun spazio al vittimismo. Dovete essere allenati a creare pensieri utili per la vostra vita.

k-m-16810

Un’altra legge che cammina di pari passo con l’attrazione è quella della “risonanza o vibrazione”. Risonanza è una parola di origine latina che significa suonare di nuovo e indica il tresferimento della vibrazione da un mezzo a un’altro.

Prendiamo l’esempio del principio del diapason. (Il diapason comunemente indica uno strumento acustico per generare una nota standard sulla quale si accordano gli strumenti musicali.)

Se teniamo in mano un diapason impostato sul LA sopra il DO e lo mettiamo vicino a uno strumento musicale e con questo strumento suoniamo esattamente quella nota, noteremo che il diapason comincia a vibrare.

Suonando una diversa nota, smette di vibrare. La corda del LA dello strumento e il diapason condividono un’onda con la stessa forma, questo è il motivo per cui risuonano.

81F2eFGLPUL._SL1500_

Il modo in cui la giusta nota, cantata in modo chiaro e a volume abbastanza elevato è in grado di far vibrare il diapason, è lo stesso modo in cui il giusto pensiero, pensato in modo chiaro e abbastanza intenso, può fare in modo che determinati eventi si realizzino nel mondo fisico.

Un singolo pensiero, pensato in modo chiaro e fermo può sconfiggere un impero, come Gandhi ci ha ben dimostrato.

E il giusto pensiero, pensato chiaramente e in modo risoluto può costruire la vita dei vostri sogni. La legge dell’attrazione è semplicemente la legge della risonanza unita a quella della causa e dell’effetto.

I pensieri creano gli eventi e le circostanze che hanno la stessa forma o lo stesso schema e che, pertanto risuonano con quei pensieri. James Allen disse una volta: “Ciò che un uomo pensa, cosi egli è”. 

Rispondi