Il Potere di Predire il Futuro

“Non guardiamo indietro con rabbia né in avanti con paura ma intorno con consapevolezza”

Se continuate a vivere come se steste guardando da uno specchietto retrovisore dell’auto, non otterrete mai alcuna fetta sostanziosa della vita che desiderate. Molti di voi trascorrete la maggioranza dei momenti presenti dibattendovi mentalmente nella zona temporale del passato remoto che dovrebbe, invece, essere dimenticato.

Dovete smettere di guardare al passato e preoccuparvi di cose che sono già successe e che non si possono modificare, perché una simile predisposizione mentale non vi farà raggiungere alcun traguardo nella vita. Le grandi figure del passato non pensavano a quello che era stato, bensì a quello che sarebbe venuto e si mettevano in moto per concretizzare queste cose.

Tutti siete stati benedetti con la capacità mentale di vedere nel futuro e raffigurare le vostre vite in una condizione più felice e soddisfacente. Indipendentemente dalle circostanze in cui vi trovate ora, se siete in grado di costruire l’immagine nella vostra mente di qualcosa di completamente nuovo, qualcosa che supera di gran lunga qualsiasi cosa successa finora, possedete anche le capacità di materializzare quel risultato nel mondo fisico.

Non potrebbe quindi essere evidente che tutti siete nati felici, nel senso che possedete magnifiche potenzialità donatevi da Dio, che siete tenuti ad alimentare.

Si può quindi concludere che, se una persona scava sempre più a fondo nelle sue potenzialità, acquisirà una maggiore consapevolezza a proposito di se stessa, e più diventa consapevole, più facile sarà costruire immagini e idee che non sono mai state concepite prima d’ora.

300x250

Dovete invece rimuovere questi paletti mentali, rilassandovi completamente e acquisendo la consapevolezza che potete fare qualsiasi cosa desiderate, forse è solo che non sapete come farlo. Dovete iniziare a provare entusiasmo. La maggior parte di voi continua a vivere allo stesso modo dei propri nonni. Il motivo per cui lo fate, è che non siete mai stati abituati a misurare le vostre vere abilità correttamente.

Cominciate dunque il processo di guarigione entrando in contatto con la moltitudine d’immagini meravigliose che siete in grado di proiettare sullo schermo delle vostre menti. Dopodiché dovete iniziare ad aspettarvi di ricevere la manifestazione fisica di ciascuna di queste immagini nella vostra esistenza. Se siete in grado di visualizzarvi sullo schermo della mente conscia mentre fate, siete o possedete qualcosa, allora sarete in grado di farla, esserla o possederla anche sul piano materiale.

Va da sé che non è possibile andare avanti se la mente va nella direzione opposta. Vi consiglio caldamente di arrestare bruscamente il corso dei vostri pensieri, quindi rivalutate la vostra situazione attuale e riesaminate gli obiettivi futuri. Guardate dritto in avanti e riempite la coscienza di pensieri di grandezza, di quello che potreste fare o diventare alla fine. Acquisite consapevolezza della direzione in cui viaggia la vostra mente, perché, alla fine dei conti, è la strada lungo la quale si dipanerà anche la vostra vita.

Se continuate a pensare all’indietro, otterrete sempre i medesimi risultati; se invece desiderate cambiare rotta, guardate coraggiosamente al futuro che vi aspetta e immaginatevi mentre un giorno fate già quello che ora osate solo sognare.

Se si pensa all’indietro, si vedranno solo ragioni per non fare qualcosa. Se invece si guarda al futuro con un atteggiamento positivo e addirittura di aspettativa, si vedrà ciò che si può fare. Il motivo probabile per cui sono solo in pochi a fare dei progetti o a porsi degli obiettivi, è che la maggior parte delle persone è incapace di rappresentarsi nella mente con tutti i pezzi necessari al loro posto. Non è necessario sapere come farete, basta comprendere il principio sottostante, che in realtà, qualsiasi cosa riceviate nella vita la ottenete grazie alla “legge di attrazione“.

ARTICOLI UTILI PER VOI

(CLICCATE E ACQUISTATE QUELLO CHE VI INTERESSA DI PIÙ’)

51-ayB+cI1L._SX378_BO1,204,203,200_  41CvRwfuZSL._BO1,204,203,200_  61fMr9nF4XL._SX381_BO1,204,203,200_

Se lasciate che i risultati attuali servano solo come indicazioni delle immagini che avevate in mente nel passato e pi procedete, grazie alle vostre facoltà mentali elevate, a guardare a un futuro brillante e a costruire un’immagine del bene desiderato, assisterete alla materializzazione dell’immagine. Se continuate a permettere ai vostri risultati presenti o passati di controllare il vostro processo cognitivo, non vivrete abbastanza da vedere i vostri sogni diventare realtà.

Quindi guardate in alto e avanti, formate l’immagine della vita che volete vivere e poi qualunque cosa tocchiate o con la quale venite in contatto crescerà e si espanderà fino a esprimersi in un modo sempre più grandioso. Chi pensa all’indietro, raramente dà vita a idee che lo portano a fornire servizi meritevoli agli altri; questo perché è capace di vedere solo quello che gli altri hanno già fatto.

Tutto è possibile se vi concentrate su come potete fare e se bocciate ogni idea che vi indica i motivi per cui non potete.

All’inizio potrebbe essere un esercizio difficile, ma se continuate a scartare tutti i concetti negativi, il flusso delle idee positive e vi riempirà la mente. Non c’è dubbio sul fatto che le idee creative e lungimiranti instillano nuova linfa in ogni fibra del vostro essere; risvegliano una parte di voi che non sapevate nemmeno dormendo.

Swarovski_Banner

Ricordate sempre che questo è un universo ordinato; la gestione di Dio è precisa: quando fate del bene, vi viene restituito.

Iniziate con piccoli passi. Anche se siete tentati di revisionare completamente la vostra vita, comprendete che, per iniziare a vivere nel momento, non è necessario stravolgere eccessivamente il vostro modo di vivere. Iniziate invece a incorporare nel vostro stile una nuova abitudine alla volta e, solo quando sentite di averla fatta vostra, passate alla successiva.

Il consiglio è di iniziare una meditazione breve di 5 minuti, e di aumentare gradualmente il tempo della pratica. Cercate di spegnere tutto nei prossimi 5 minuti. Dico tutto!! Dedicate questi 5 minuti a voi e al vostro potere interiore.

Danny Penman autore del libro “L’arte della mindfulness“, dimostra che restare imprigionati nelle vecchie abitudini e colpevolizzarci ogni volta che accade, riduce la creatività. Solo se distinguiamo chiaramente queste abitudini mentali e riconosciamo i molti modi in cui potrebbero farci cadere in trappola, riusciamo a tirarcene fuori e a liberarci dal loro potere. Come dice Danny nel libro: ‘Capire la tua mente – e il modo in cui involontariamente si aggroviglia – è una delle capacità centrali della mindfulness. II fulcro della mindfulness è accettare che non siamo creature perfette né onniscienti. La mente spesso è un luogo rumoroso e irrazionale. Ma negli spazi di tranquillità possono nascondersi momenti di penetrante intuizione’. Questo libro spiega come trovare quegli spazi.

CLICCA NEL LIBRO PER ACQUISTARE LA TUA COPIA

51+FmG0x1IL._SX311_BO1,204,203,200_

Rispondi