Una Decisione Può Cambiarvi la Vita

 

L’indecisione è la principale tra le cause di insuccesso. La tendenza a rinviare le cose, cioè l’opposto della decisione, è un nemico comune che quasi tutti voi dovete combattere e sconfiggere.

Uno studio basato su un centinaio di persone di successo, ha rivelato che ognuno di loro prendevano decisioni velocemente e cambiavano idea molto raramente. Invece le persone che non riescono ha ottenere successo hanno l’abitudine di prendere decisioni lentamente, e cambiare idea molto velocemente.

Di solito, quest’ultimi sono influenzati maggiormente da opinioni altrui. Lasciano che siano i giornali, la tv, i social, i media ha decidere e pensare per loro. Se vi fate influenzare dalle opinioni altrui quando dovete decidere qualcosa, non riuscirete in nessuna impresa, tanto meno quella di trasformare i vostri desideri in ricchezza. Se vi fate influenzare dalle decisioni altrui, non avrete alcun desiderio veramente vostro.

Molti di voi soffrite di complessi d’inferiorità per tutta la vita a causa di qualche ignorante che, pur avendo buone intenzioni, ha distrutto la vostra sicurezza in voi stessi dando la sua “opinione” o prendendovi in giro. Le persone di questo tipo di solito parlano troppo e ascoltano troppo poco.

Se volete abituarvi a decidere rapidamente, tenete gli occhi e le orecchie ben aperti e la bocca chiusa. Quelli che parlano troppo, combinano poco. Se parlate più di quanto ascoltate, non solo vi private di tante occasioni per accumulare informazioni utili, ma rivelate anche i vostri piani e obiettivi a persone che provano piacere a battervi, perché sono invidiose.

La vera saggezza di solito è caratterizzata dalla modestia e dal silenzio. Fate in modo che una delle vostre prime decisioni sia quella di tenere la bocca chiusa e gli occhi e le orecchie aperti.

Il valore delle decisioni dipende dal coraggio necessario a prenderle. Le decisioni più grandi, quelle che hanno segnato i punti di svolta della nostra civiltà, sono state prese correndo enormi rischi, spesso anche mettendo a repentaglio la propria vita. Chi prende decisioni rapidamente e con certezza sa quello che vuole e generalmente lo ottiene. I leader, in qualunque area della vita, decidono rapidamente e con fermezza; è la ragione principale per cui sono al comando.

Il mondo ha l’abitudine di fare spazio per coloro che dimostrano, con le proprie parole e azioni, di sapere dove vogliono arrivare. L’indecisione è un’abitudine che di solito si prende da giovani. Si rafforza man mano che si cresce. La fermezza nel prendere decisioni richiede sempre coraggio, a volte un coraggio enorme.

Chi decide precisamente di procurarsi un lavoro specifico e ottenere dalla vita ciò che desidera non mette a rischio la vita, ma la propria indipendenza economica. La ricchezza, l’indipendenza economica, un’attività lavorativa piacevole e una carriera soddisfacente non sono alla portata di chi tralascia o si rifiuta di aspettarsele, programmarle e pretenderle.

Se decidere non vi viene naturale, dovrete allenare il vostro cervello a respingere l’indecisione e a prendere al volo l’opportunità di fare una scelta.

Esercitatevi a prendere decisioni nella frazione di qualche secondo, migliorando nel frattempo il modo di fare scelte serie con conseguenze a lungo termine. Facendo tutto questo, potete ridurre l’amarezza che provate quando le cose non vanno come vorreste e, alla fine, fare di voi una persona più risolutiva.

Potrebbe sembrare un ragionamento che gira su se stesso, ma è necessario innanzitutto prendere la decisione di diventare una persona più decisa prima di poter esserlo effettivamente.

Se siete indecisi, naturalmente, continuerete a comportarvi in questo modo per abitudine. Diventare decisi richiederà uno sforzo attivo e cosciente.  E’ anche necessario smettere di ripetervi che siete indecisi e smettere di dirlo anche ad altre persone.

Provate a immaginarlo. Chiedetevi come sembrerà essere più decisi e come sembrerete agli altri una volta che inizierete a prendere un atteggiamento più deciso in questione. Quanto più riuscirete a concepirlo in mente, tanto più chiara e familiare diventerà l’immagine.

Prestate particolare attenzione al senso di fiducia in voi stessi e ai segnali di rispetto provenienti dalle altre persone. Se di natura siete una persona pessimista, potrebbe essere difficile immaginare risultati positivi. Sforzatevi se dovete, però, e non fissarvi sulle preoccupazioni che dipendono dalle cose scombinate o dalle persone che si arrabbiano con voi.

Riconoscete che ogni decisione che prendete costituisce un’opportunità per imparare qualcosa, persino quelle che producono un esito apparentemente negativo. Per imparare a vedere il buono in ogni scelta che fate, provate a essere meno titubanti di quelli che mostrano poca insicurezza.

Ognuno sbaglia ricordatelo. Può sembrare banale, ma è la verità. Riconoscere e accettare questa verità non vi renderà più debole. Al contrario, accettando la vostra imperfezione, potete allenare la vostra mente a smettere di stare in apprensione per questo. Una volta superata questa paura, non sarete più in grado di controllarvi e fermarvi.

Qualcosa succederà, che voi lo scegliate consapevolmente o meno. In questo senso, non prendere una decisione equivale a prendere una decisione. Non prendendo la decisione da soli, però, perdete il controllo di una situazione.

Dal momento che qualcosa comunque scaturisce da ogni opportunità di scelta, in fin dei conti fareste meglio a prendere la decisione e a mantenere il controllo piuttosto che lasciarvelo sfuggire dalle mani.

 

Rispondi