8 Metodi per Essere Più Produttivi

 

Pur avendo un sacco di cose da fare, vi lasciate distrarre, rimandando qualsiasi cosa, come incapaci di portare a termine le cose. Siete stufi di gettare all’aria tempo prezioso? In questo caso è giunto il momento di imparare ad essere più produttivi!

Semplicemente avete troppe cose da fare per riuscire a farle nel tempo a vostra disposizione?

 

Annotate ogni compito che volete portare a termine entro la giornata o entro la settimana, oppure tenete una lista aggiornata riguardo a ciò che deve essere fatto. Le liste delle cose da fare sono strumenti di produttività, se usate nel modo corretto. Scoprite quali delle cose presenti sulla lista potrete ragionevolmente portare a termine, e decidete in che ordine farlo. Se possibile, preparate un programma giornaliero che includa orari precisi per ogni impegno, oltre a prevedere intervalli per il pranzo e pause  giornaliere.

Decidete quali sono le cose più importanti e dedicatevi li. Forse sognavate di riuscire ad accontentare sia il vostro commercialista che il vostro cane che ha bisogno di un bagno, ma uno dei due dovrà necessariamente attendere. Cercare di fare troppe cose alla volta è un modo perfetto per sentirsi sopraffatti e diventare improduttivi. Sia che si tratti di fare le pulizie, studiare o lavorare, datevi degli obiettivi ambiziosi ma ragionevoli riguardo a quanto porterete a termine in una giornata. Non fermatevi fino a quando non avrete raggiunto il traguardo. Provate ad essere positivi riguardo ai vostri obiettivi e non permettete che vi intimidiscano. Sappiate che potete farcela se rimanete concentrati.

Sul momento, non lasciatevi sopraffare dal pensiero di quanto produttivo o improduttivo voi siate. A lavoro terminato riflettete sulla vostra capacità di rimanere concentrati e fedele ai vostri piani. Valutate anche l’efficacia della vostra agenda. Prendete nota dei problemi inaspettati o delle interruzioni all’andamento del lavoro e pensate a quali miglioramenti potete apportare in futuro. Niente potrà rallentarvi quanto non riuscire a trovare un documento o un oggetto essenziale, o dover eseguire una ricerca tra decine di email per scoprire l’orario dell’appuntamento. Create un valido sistema di catalogazione dei documenti, registrate tutti i vostri appuntamenti e organizzate gli strumenti con attenzione.

Evitate di distrarvi. Viviamo in un mondo pieno di opportunità per distrarci. Dalla TV, ai blog alle chat istantanee, per non parlare di amici, famigliari e animali da compagnia; è così semplice passare solo un minuto facendo questo. Poi un altro minuto, ancora un altro e solo un altro, per poi ritrovarsi completamente improduttivi a fine giornata. Non lasciate che accada! Rimanete concentrati sul traguardo e rimuovete ogni possibile distrazione ed opportunità di distrazione.

Fate tutto con ordine. Pensare che il multitasking possa rendervi più produttivi è un malinteso comune. La verità è che noi possiamo fare solo una cosa alla volta, e quando cerchiamo di farne di più non facciamo che saltare avanti e indietro da un progetto all’altro. Ogni volta che spostate l’interruttore, perdete tempo e concentrazione. Per essere veramente produttivi, eseguite un unico compito e lavorateci su fino a completarlo, poi passate a qualcos’altro.

Risultati immagini per produttivi

Andate a letto presto e dormite a sufficienza. Essere stanchi o privi di sonno vi renderà più facilmente distraibile e meno produttivi. Non utilizzate la funzione “snooze” più e più volte finendo per fare tardi. Dormite più del previsto anche per pochi minuti può rovinare i vostri piani e farvi sentire giù di corda per l’intera giornata.

Inizialmente potreste anche non notarlo, ma se non vi nutrite correttamente presto vi sentirete distratti e stressati. Farete degli errori e dovrete eseguire nuovamente il vostro lavoro. Assicuratevi di avere il giusto tempo a disposizione per mangiare dei pasti sani e completi.

Non vi logorate e non forzatevi a rimanere davanti allo schermo fino a diventare degli zombie. Ogni 15 minuti circa fate una pausa di 30 secondi per rilassare i muscoli e riposare gli occhi per un momento. Ogni paio d’ore dedicate cinque minuti a qualche esercizio fisico, ad uno spuntino e a ricaricarvi di nuova energia.

Rispondi