Amici Credete in Voi Stessi!!

 

Credere in voi stessi, non significa esplicitamente il raggiungere i propri obbiettivi. Quello si chiama forza di volontà e determinazione. Che sono aspetti fondamentali. Ma il credere in voi stessi in realtà sapete cosa significa?

Il credere nelle vostre capacità è una cosa piuttosto complicata. Troppo spesso permettete che sentirvi bene con voi stessi dipenda dalla volontà degli altri, mentre dovrebbe dipendere solo da voi.

La vita è una profezia che vi auto avverate. Quando credete di fallire, non vi impegnate al massimo. Quando credete di non essere abbastanza bravi, spesso vi comportate di conseguenza. Se vi aspettate il successo, potreste proprio ottenerlo. Il “non credere” può effettivamente minare le vostre capacità.
Probabilmente in questo momento state pensando che sia in controtendenza con la logica finora quello che ho detto. Non possiamo predire il futuro questo è vero, quindi aspettarsi solo il successo potrebbe sembrare illogico.

Ma pensatela in questa maniera: spesso vi aspettate il fallimento, quindi perché escludete il successo?

Entrambi sono avvenimenti possibili, e in molti casi,  hanno entrambi le stesse probabilità di avverarsi.
Concentratevi sulle cose che volete piuttosto che su quelle che non volete.

Il vostro obiettivo a lungo termine è quello di ampliare il vostro spazio cerebrale destinato solo alla positività, a discapito dei pensieri negativi. Meglio sarete in grado di contrastare positivamente i pensieri negativi rivolti a voi stessi, più naturale vi diventerà il processo.

Il credere è un processo molto profondo. Che avvolte sopravvalutate. Pensate alla credenza di Dio. Anche se vi trovate in situazioni difficili, il vostro pensiero non è che non esiste un Dio, ma che Dio li e allontanato da voi. Oppure arrivate talmente alla disperazione che addirittura pensate che non esiste un Dio. Ma fermatevi un attimo. Mentre la vostra mente è tempestata dai problemi, cosa succede nelle vostre credenze? Cominciano a staccarsi l’uno con l’altro.

Risultati immagini per credere in voi stessi

“Dio non esiste, Dio non mi vuole bene, si è dimenticato di me ecc..”

Notate? Inconsapevolmente è uscita in voi una credenza. Che a causa delle difficoltà modificate. Ma era lì prima che voi la pensavate. Era radicata nella vostra mente. 1 minuto prima non era considerato. Perché era assodato in voi.

QUESTA È UNA CREDENZA!

Quindi quando vogliamo incoraggiare qualcuno tendiamo a dire “credi in te stesso”. Ma il credere in se stessi è un vero e proprio processo. Io per esempio, quando devo incoraggiare dico di far uscire la forza di volontà o la determinazione dall’interno. Far uscire il coraggio. La tenacia, l’audacia. Questi sono tutti qualità che possono cambiare i vostri eventi. Ma per un periodo momentaneo. Sono qualità che se non vengono piantate dentro una mente solida, spesso e volentieri vengono a mancare.

Ma cosa succede se oltre a queste qualità, Crediamo in Noi Stessi?

Cosa accadrebbe se nella nostra mente è talmente radicato il credere in noi stessi, che non ci fa paura niente?

Per adesso sto leggendo una biografia di un Campione del calcio. Questo ragazzo ha talmente radicato nella sua testa fin da piccolo, che sarebbe diventato il più grande giocatori del mondo, che lo diventò veramente. Nonostante la sua infanzia burrascosa, una vita familiare non delle migliori e condizioni economiche scarse, ma era talmente radicata in lui questa credenza di diventare il migliore del mondo, che lo è diventato.

Cominciate a porvi degli obbiettivi. Obbiettivi di cui siete disposti a dare tutto. Pensate in Grande. Con tanta ambizione. Senza paura. E arrivato il momento che non dovete più dubitare di voi. Non temete di spingervi oltre i vostri limiti mentali e fisici. Con il giusto sforzo riuscirete a vedere che spesso le cose si rivelano più facili del previsto, e imparerete ad affinare sempre di più le vostre abilità.

Non lasciatevi assolutamente bloccare dagli errori commessi e smettete di rimuginare sulle cose andate male. Visti nella giusta prospettiva, guai ed errori possono rivelarsi esperienze sane che vi danno la possibilità di crescere e di migliorarvi sempre di più.

Cominciate a fare autoipnosi da soli. Convincetevi che siete i migliori. Create le vostre affermazioni e ripetetele tutto il santo giorno. Anche prima di addormentarvi. Addormentatevi con questo pensiero. Guardatevi allo specchio. Lo specchio è uno strumento fondamentale per l’autosuggestione di voi stessi.

Risultati immagini per credere in voi stessi

Cominciate a immaginarvi nel vostro successo e nel vostro obbiettivo. Immaginatevi già arrivati e che state esprimendo le vostre emozioni al riguardo. Provate la vivida sensazione di essere già li con il vostro obbiettivo. Non significa vivere di sogni. Vi ricordo che il vostro subconscio quando immaginate vivamente, non riesce a percepire che quello che state guardando è finzione. Lui lo percepisce come realtà. E continuando con la tecnica della visualizzazione, il vostro subconscio vi indirizzerà al vostro obbiettivo.

E quando arrivate al punto che tutto vi si muove in automatico, nonostante le difficoltà, allora si che la vostra credenza in voi si sta radicando dentro la vostra mente.

Esperienza personale. Quando questo avverrà, credetemi, non riuscirete neanche a ricordare certi avvenimenti negativi che vi sono successi. Certe circostanze non saranno più presenti nella vostra mente. Quelle vecchie sensazioni non li sentirete più vostre.

Questo significa “ Credere in voi stessi”!

Diventate il vostro Dio in terra. Noi siamo fatti in immagine e somiglianza del Creatore. Noi siamo la prova vivente che Dio prende consapevolezza di sé stesso. Cominciate questo processo. Passo per passo. Vi assicuro che entrerete in un mondo tutto nuovo. Dove tutto sarà a vostra disposizione. Iniziate Adesso!!

Author: Benito Di Salvo

Io sono un Agente Immobiliare di professione. Amo quello che faccio. Sono passati ben 11 anni dal mio primo giorno in una agenzia immobiliare. Ho iniziato senza neanche sapere cosa stavo facendo. Dopo la scuola, come vecchie credenze programmate nella mia mente, si doveva andare a lavorare. Mi avevano inculcato le classiche credenze sul lavoro, sui soldi, sulla famiglia. “Non esistono lavori dove si usa la testa”, “Se non hai le mani sporche non stai lavorando”, queste erano l’espressioni delle persone che avevo intorno. Gli stessi che oggi mi chiedono consigli e consulenze personali. Questo per dirvi che “ non è importante cosa gli altri vedono in te, ma cosa TU, li porti a vedere”. Grazie a questi suggerimenti che ho imparato tramite grandi mentori, esperti sulla crescita personale, nella comunicazione, sul crescere finanziariamente, sono arrivato al punto che ognuno ha la capacità di decidere il livello di Successo che vuole ottenere. Seguendo queste ispirazioni, la mia consapevolezza è aumentata sempre di più. Oltre la mia professione, ho cominciato a occuparmi d’investimenti immobiliari. Investire sulle attività. Investire in borsa e sul trading. Iniziare Business Online. Adesso sono attratto da qualsiasi cosa che mi porti Successo.

Rispondi