Tributo a Buddha (Ripubblicazione)

 

Il Buddha,  Shakyamuni è nato intorno al 2500, principe Siddharta Gautama, all’interno di una famiglia reale in quello che ora è il nord dell’India. Nell’infanzia, fu circondato da tanto benessere e bellezza, e ha avuto un educazione abbastanza raffinata.

Abbandonò l’esistenza principesca per intraprendere la sua ricerca meditativa nelle montagne e nelle foreste del nord dell’India. Raggiunse l’illuminazione, uno stato di felicità duratura e senza limiti. Il Buddha insegnò per quarantacinque anni in India, in un contesto ricco e in  evoluzione.

I suoi insegnamenti, rendono gli esseri umani senza paura, gioiosi e gentili. Ha ispirato e attratto un crescente numero di persone dalla mentalità libera e indipendente che appartenevano a diverse culture occidentali.

Citazioni di Buddha che possono darvi aprire la mente:

Buddha-Psychologist

 

L’odio non si spegne con l’odio, ma con l’amore: questa è la legge Eterna.

 

Ci sono solo due errori che si possono fare nel cammino verso il vero: non andare fino in fondo e non iniziare.

 

Non c’è una via per raggiungere la felicità. La felicità è la via.

 

Il tuo compito è scoprire qual è il tuo compito e dedicartici con tutto il tuo cuore.

 

La pace viene da dentro. Non cercarla fuori.

 

Se poniamo a confronto il fiume e la roccia, il fiume vince sempre non grazie alla sua forza ma alla perseveranza.

 

La gentilezza dovrebbe diventare il modo naturale della vita, non l’eccezione.

 

Tre cose non possono essere nascoste a lungo: il sole, la luna e la verità.

 

Prima di parlare domandati se ciò che dirai corrisponde a verità, se non provoca male a qualcuno, se è utile, ed infine se vale la pena turbare il silenzio per ciò che vuoi dire.

 

Noi siamo ciò che pensiamo. Tutto quello che siamo sorge dai nostri pensieri. I nostri pensieri costruiscono il mondo.

 

Se potessimo vedere chiaramente il miracolo di un singolo fiore, l’intera nostra vita cambierebbe.

 

Non indugiare sul passato; non sognare il futuro, concentra la mente sul momento presente.

 

L’uomo è ciò in cui crede. L’uomo è l’immagine dei suoi pensieri quindi spesso l’uomo diventa quello che crede di essere.

 

 

BUON CAMBIAMENTO!

UN ABBRACCIO

BENITO DI SALVO

Rispondi