Pronti a Diventare delle Persone Nuove?

La personalità è composta da un insieme di schemi, mentali, comportamentali e sentimentali. Che a sua volta vi rendono ciò che siete.
E indovina un po’? Questi schemi li potete cambiare.

Ci dovete lavorare ma, se siete veramente motivati, tutto è possibile. Ricordate però che la vostra vecchia personalità probabilmente di tanto in tanto farà capolino, perché ciò che credete e pensate viene plasmato in base alle esperienze della vostra vita.

Dovete agire su due livelli:
Quello che desiderate cambiare e quello che volete diventare. Sono due aspetti interconnessi. L’impegno che dovete affrontare è un po pesante; sarà meglio che sappiate a cosa andate incontro prima di cominciare.

Smettete di giudicarvi. Se pensate a voi stessi come delle persona timide e riservate, questo sarà per voi un alibi. Quando smettete di pensare a voi stessi in un certo modo, il mondo si dischiude davanti a voi. Siete in evoluzione continua. Se pensate a voi stessi come a degli sfigati, ne assumerete le caratteristiche. Se però vi rendete conto che siete in costante crescita e cambiamento, potrete aprirvi a opportunità che stimoleranno un’ulteriore vostra crescita, opportunità che altrimenti fareste scappare.

Smettete di giudicare le cose o bianche o nere. Le persone non sono spaventosi, l’autorità non è il male assoluto, e i libri possono essere utili. Una volta che vi rendete conto che è la vostra percezione a determinare cosa rappresentano queste per voi, vedrete più possibilità, e più scelte di comportamento.

L’atteggiamento giusto sta nell’avere una impostazione mentale orientata alla “crescita”. Questa impostazione mentale si sviluppa quando siete piccoli e può avere una grandissima influenza sulla vostra personalità. Se pensate che le cose siano rigide, non credete di poterle cambiare.
Come vedete il mondo? Questo può determinare il vostro modo in cui vedi voi stessi nelle relazioni, come cercate di risolvere i conflitti, e come e quanto velocemente reagirete alle sconfitte.

Il bello della vostra mente è che è parte di voi e per questo voi la potete controllare. Se vi ritrovate a pensare: “non ce la faccio non ce la faccio non ce la faccio” probabilmente non riuscirete a farlo. Quando cominciate a sentire quella voce, ignoratela. Di certo non vi sarà di aiuto.
Un consiglio tecnico, tenete la testa alta. Letteralmente. Cambiate il linguaggio del vostro corpo, può effettivamente cambiare le vostre sensazioni e di conseguenza i vostri pensieri.
Il solo modo per vedere dei cambiamenti in voi stessi sta nell’aggiungere qualcosa di nuovo alla vostra vita. Per farlo, avrete bisogno di scegliere dei nuovi comportamenti, delle nuove persone, e delle nuove attività. Non potete ripetere le stesse cose e aspettarvi dei risultati diversi. Se cercate di frequentare nuovi ambienti ma vi viene difficile, mettetela su questo piano: smettetela di perdere le opportunità. Se vedete un segno che il vecchio voi giudicherebbe non interessante, date una seconda occhiata. Se una amico vi chiede di fare qualcosa di cui non sapete assolutamente niente, accettate.

L‘abito no fa il monaco, questo è vero ma il vestirsi nel modo giusto può aiutarvi a trovare il giusto atteggiamento mentale. Anche se questo non modificherà la vostra personalità, potrà servirvi a ricordarvi le caratteristiche della persona che state cercando di diventare.


Ciò che è importante ora è accettarvi per come siete. Aggrappatevi forte e decidete che volete rimanere qui. Strappare le vostre proprie radici cosi, può essere pericoloso da un punto di vista psicologico. Se avrete successo, potresti aver bisogno di tempo per sentirvi davvero voi stessi. Rilassatevi. Questo avverrà se desiderate il vostro benessere.

BUON CAMBIAMENTO!

UN ABBRACCIO

BENITO DI SALVO

Rispondi