7 Modi per Essere Apprezzati dalle Persone

Quando siete apprezzati dagli altri, il vostro mondo diventa un posto meraviglioso. Le persone a cui piacete faranno di tutto per prendersi cura di voi e dei vostri desideri. Avere delle relazioni piacevoli con gli altri è uno dei fattori che contribuisce alla longevità e alla felicità. Alcun persone sono naturalmente in grado di piacere agli altri. Se non siete nati con questa facoltà, potete svilupparla applicando 7 semplici principi.

Il vostro comportamento definisce la qualità e l’umore dei vostri pensieri, che influenzano a loro volta il vostro tono, le parole che usate, le vostre espressioni e il linguaggio del vostro corpo. Il vostro comportamento determina la qualità delle vostre relazioni. Quando progettate un comportamento utile, che siate gentili, interessati e disponibili, gli altri vorranno starvi vicino. La scelta del vostro comportamento dipende da voi. Quando progettate un comportamento contrario, gli altri avranno una reazione opposta. Assicuratevi che le vostre parole, il vostro tono della voce e i gesti siano coerenti. Le persone prestano attenzione al linguaggio del corpo, e poi al tono della vostra voce, e stranamente considerano poco le parole che dite. Il punto è che dovreste imparare a riconoscere i falsi amici da quelli veri.

A voi piacciono le persone che sono come voi, quindi la chiave per creare un rapporto con le persone che non conoscete è imparare a essere come loro. Questo richiede che voi potete controllare il vostro comportamento così da diventare simile alle altre persone e riuscire a creare una connessione. Sincronizzarsi non significa che dovete essere falsi o non sinceri. Lo scopo è aiutarvi a mettere a proprio agio l’altra persona e velocizzare la creazione di un rapporto. Non dovete copiare i movimenti, il tono e la voce dell’altro, ma agite nel modo in cui agireste se foste già amici.

gentilezza2

Il modo più in assoluto per piacere agli altri è sorridere genuinamente. Tutti vogliono circondarsi di gente divertente e allegra, perché è un atteggiamento è contagioso: basta la presenza della persona giusta per sentirvi bene. Sorridere è il primo vostro indicatore per dimostrare di essere una persona da frequentare con piacere. Sorridete e conquisterete tutti.

Guardate gli altri negli occhi, ma senza esagerare. Questo suggerimento vi dovrebbe venire spontanei. Il contatto visivo è una delle forme di comunicazione più dirette per dimostrare a qualcuno che gli prestate attenzione.

Dimostrate interesse con il vostro interlocutore. Le conversazioni migliori sono quelle in cui vi mostrate sinceramente interessati a quello che ha da dire l’altra persona. Se mentre siete nel mezzo di un dialogo, e vi rendete conto che decanti in continuazione le vostre lodi, fermatevi subito. Chiedete un’opinione alla persona davanti a voi. Le conversazioni sono bilaterali, non sono monologhi.

gentilezza_fb

Cercate di essere empatici. Per quanto gli esseri umani ne siano a conoscenza, è molto più facile evitarlo. Siete talmente presi da voi stessi e dalle vostre vite che non aspettate altro di intervenire durante una conversazione. Per migliorare la vostra piacevolezza, spostate i riflettori sul vostro interlocutore. Concentratevi per imparare a capirlo. Ripetendo semplicemente quello che ha detto il vostro interlocutore, gli date l’impressione di averlo ascoltato attentamente, e lo farete sentire meglio in vostra presenza.

Questo passaggio vi sembrerà piuttosto ovvio. Però purtroppo, congratulatevi con la gente in modo molto naturale, sennò, potete dare l’impressione che voi abbiate secondi fini. Cercate di allontanare i riflettori da voi stessi. Tutti amano ricevere complimenti. Quelli sentiti e fatti al momento giusto. Assicuratevi che il complimento abbia uno scopo e sia appropriato. I vostri complimenti devono essere onesti, con lo scopo di essere apprezzati e presi sul serio dalla gente intorno a voi.

gentilizza-e1444992199359

LIBRO CORRELATO

 

BUON CAMBIAMENTO AMICI!

UN ABBRACCIO

BENITO DI SALVO

Author: Benito Di Salvo

Io sono un Agente Immobiliare di professione. Amo quello che faccio. Sono passati ben 11 anni dal mio primo giorno in una agenzia immobiliare. Ho iniziato senza neanche sapere cosa stavo facendo. Dopo la scuola, come vecchie credenze programmate nella mia mente, si doveva andare a lavorare. Mi avevano inculcato le classiche credenze sul lavoro, sui soldi, sulla famiglia. “Non esistono lavori dove si usa la testa”, “Se non hai le mani sporche non stai lavorando”, queste erano l’espressioni delle persone che avevo intorno. Gli stessi che oggi mi chiedono consigli e consulenze personali. Questo per dirvi che “ non è importante cosa gli altri vedono in te, ma cosa TU, li porti a vedere”. Grazie a questi suggerimenti che ho imparato tramite grandi mentori, esperti sulla crescita personale, nella comunicazione, sul crescere finanziariamente, sono arrivato al punto che ognuno ha la capacità di decidere il livello di Successo che vuole ottenere. Seguendo queste ispirazioni, la mia consapevolezza è aumentata sempre di più. Oltre la mia professione, ho cominciato a occuparmi d’investimenti immobiliari. Investire sulle attività. Investire in borsa e sul trading. Iniziare Business Online. Adesso sono attratto da qualsiasi cosa che mi porti Successo.

Rispondi