Tributo a Chico Xavier

 

Francisco Cândido Xavier, Chico Xavier, nasce in Brasile il 2 Aprile 1910. Nato nel seno di una famiglia umile, Francisco ha avuto nove fratelli. Il padre, João Cândido Xavier era un venditore di biglietti di lotteria, e la madre, Maria João de Deus, una lavandina cattolica.

E’ stato un medium del movimento spiritista brasiliano.

Scrittore filantropo brasiliano, e stato un psicografico più di 450 libri, ha venduto più di 50 milioni di copie, e ha donato tutto il ricavato delle sue opere letterarie.

Affermò di possedere il «dono di parlare con gli spiriti» dopo aver visto lo spirito di sua madre. Durante tutta la sua attività di medium scrisse più di 400 libri sostenendo di avere usato la psicografia, ovvero la scrittura sotto la guida di uno spirito che intende lasciare un messaggio scritto o anche un intero manoscritto.

Lui diceva che non capiva bene diversi libri creati da lui stesso. Affermava che riceveva delle ispirazioni e che in realtà i libri non erano veramente suoi. Per questo motivo non poteva accettare  nessun diritto d’autore e donava tutto il denaro ricevuto alle opere di carità. 

 

La sua storia ispirò il regista Daniel Filho, che ne fece un film biografico.

Muore il 30 giugno 2002, causa infarto.

Nel 2012 fu eletto “O maior Brasileiro de todos os tempos” (Il più grande Brasiliano di tutti i tempi), dalla TV SBT.

download

 

Ecco alcune citazioni che lo ricordano:

 

Dio ci concede ad ogni giorno una pagina di vita nuova nel libro del tempo. Quello che aggiungiamo segue per conto nostro. 

 

Se le critiche rivolte a te sono vere, non lamentartene; se non lo sono, non dargli importanza.

 

Neanche Gesù Cristo quando è venuto nella Terra si é proposto di risolvere i problemi personali. Lui si è limitato a insegnarci il cammino che abbiamo bisogno di seguire per noi stessi.

 

Ringrazio tutte le difficoltà che ho affrontato; se non fosse per esse, sarei rimasto fermo. Le facilità ci impediscono di camminare. Anche le critiche ci aiutano molto.

 

Tu non sempre avrai quello che desideri, ma mentre starai aiutando agli altri troverai le risorse di cui ha bisogno.

 

Tutto è amore. Anche l’odio, il quale giudichi essere l’antitesi dell’amore, niente è se non il proprio amore che si è ammalato gravemente.

 

Il Cristo non ha chiesto molte cose, non ha preteso che le persone scalassero l’Everest o facessero grandi sacrifici. Lui ha solo chiesto che ci amassimo gli uni agli altri.

 

 

Buon Cambiamento Amici!

 

Un Abbraccio

Benito Di Salvo  cropped-1536174480700-4.png

 

 

Rispondi