Essere connessi a l’Universo con Fede

 

Pregate e meditate costantemente. Continuate a rivolgervi al vostro Universo o Dio finché qualcosa non accade! Siate persistenti e chiedete ogni giorno all’Universo o Dio di guidarvi e guarirvi, ma non solo quando vi conviene.

Fatelo mentre andate al lavoro, cinque minuti mentre siete nella vostra scrivania, durante la pausa e il pranzo. Chiedete costantemente la vostra richiesta per dimostrare il vostro impegno. Ricordate inoltre che dovete anche ascoltare costantemente. Prestate attenzione alla sua guida e cercate attivamente i suoi consigli. Intuito! La vostra strada

110218Intuito

Non temete di dire apertamente ciò che desiderate con parole semplici e chiare. Chiedete all’Universo o Dio di concedervi questa richiesta. A questo punto è accettabile essere diretti. La vostra richiesta in preghiera precisa richiede concentrazione e impegno. Per evitare che la mente vi vaghi, non riempite le vostre richieste con frasi inutili e parole pompose e complicate, tutto ciò non vi renderà migliore ai suoi occhi. Questo non vuol che non vi capisce, vi capisce ugualmente, ma è per semplificare vostri pensieri connessi.

L’attesa di una risposta può essere un po frustrante. Potreste sentirvi abbandonati, senza speranza e persi. Potreste voler rivendicare il controllo della vostra vita nei confronti del vostro Universo o Dio.

Quando questo succede dovete rimanere calmi e respirare profondamente. Non perdete la vostra fede in lui. Una nuova Fede Le vostre preghiere non sono cadute nel vuoto. I tempi e le vie dell’Universo o Dio non sono i vostri tempi e le vostre vie. Mentre aspettate che le vostre domande trovino una risposta, siate pazienti e confidate sul supporto dell’Universo o Dio. Benedetto Universo

001927

Potete provare a fare una richiesta con distacco. Nei prossimi articoli vi spiegherò più da vicino cos’è una preghiera o richiesta con distacco.

 

Buon Cambiamento!

 

Un Abbraccio

Benito Di Salvo

 

Author: Benito Di Salvo

Io sono un Agente Immobiliare di professione. Amo quello che faccio. Sono passati ben 11 anni dal mio primo giorno in una agenzia immobiliare. Ho iniziato senza neanche sapere cosa stavo facendo. Dopo la scuola, come vecchie credenze programmate nella mia mente, si doveva andare a lavorare. Mi avevano inculcato le classiche credenze sul lavoro, sui soldi, sulla famiglia. “Non esistono lavori dove si usa la testa”, “Se non hai le mani sporche non stai lavorando”, queste erano l’espressioni delle persone che avevo intorno. Gli stessi che oggi mi chiedono consigli e consulenze personali. Questo per dirvi che “ non è importante cosa gli altri vedono in te, ma cosa TU, li porti a vedere”. Grazie a questi suggerimenti che ho imparato tramite grandi mentori, esperti sulla crescita personale, nella comunicazione, sul crescere finanziariamente, sono arrivato al punto che ognuno ha la capacità di decidere il livello di Successo che vuole ottenere. Seguendo queste ispirazioni, la mia consapevolezza è aumentata sempre di più. Oltre la mia professione, ho cominciato a occuparmi d’investimenti immobiliari. Investire sulle attività. Investire in borsa e sul trading. Iniziare Business Online. Adesso sono attratto da qualsiasi cosa che mi porti Successo.

Rispondi