Seguire l’Abbondanza – Parte 8

 

Cominciate a guardare il positivo.
I problemi sono un opportunità sotto mentite spoglie. Togliete il loro il velo per vedere la soluzione. In ogni ostacolo c’è il modo per superarlo. Una mente ristretta vede il problema; la mente aperta vede il prodotto o il servizio o la soluzione.
Dovete spostare la focalizzazione dalle vostre preoccupazioni a quelle fiduciose con profonde speranze.

Ottimismo-e-obiettivi

Fate come gli inventori. Ponetevi delle domande per risolvere le lacune della loro invenzione.
Cosa potrei fare per risolverlo? Se vorrei agire più facilmente possibile, cosa farei? Cosa non voglio che accade?

Lo stesso metodo può essere applicato per risolvere qualsiasi problema personale della vostra vita, pertanto ora ponetevi le stesse domande a proposito della vostra vita.
Gli inventori sono persone molto curiose, sempre in cerca di un problema da risolvere.
I problemi possono essere divertenti se li affronti in modo produttivo.

Lottimismo-come-fattore-protettivo-per-i-genitori-di-figli-con-autismo-3-680x365

Questa è la mentalità dell’abbondanza. Costruire anche su un terreno negativo. Se il terreno non produce frutti, lo potete sfruttare per costruire un abitazione. Se avete un progetto dove c’è bisogno di capitale, cercate un socio per affiancarvi. O se un vostro obbiettivo devia la vostra strada, pensate come se fosse un segno che dovete cambiare letteralmente strada. Cominciate a guardare il buono in tutto.

Per chi ha perso articoli precedenti:

Seguire l’Abbondanza – Parte 7

Seguire l’Abbondanza – Parte 6

Seguire l’Abbondanza – Parte 5

Buon Cambiamento!

Un Abbraccio

Benito Di Salvo

Author: Benito Di Salvo

Io sono un Agente Immobiliare di professione. Amo quello che faccio. Sono passati ben 11 anni dal mio primo giorno in una agenzia immobiliare. Ho iniziato senza neanche sapere cosa stavo facendo. Dopo la scuola, come vecchie credenze programmate nella mia mente, si doveva andare a lavorare. Mi avevano inculcato le classiche credenze sul lavoro, sui soldi, sulla famiglia. “Non esistono lavori dove si usa la testa”, “Se non hai le mani sporche non stai lavorando”, queste erano l’espressioni delle persone che avevo intorno. Gli stessi che oggi mi chiedono consigli e consulenze personali. Questo per dirvi che “ non è importante cosa gli altri vedono in te, ma cosa TU, li porti a vedere”. Grazie a questi suggerimenti che ho imparato tramite grandi mentori, esperti sulla crescita personale, nella comunicazione, sul crescere finanziariamente, sono arrivato al punto che ognuno ha la capacità di decidere il livello di Successo che vuole ottenere. Seguendo queste ispirazioni, la mia consapevolezza è aumentata sempre di più. Oltre la mia professione, ho cominciato a occuparmi d’investimenti immobiliari. Investire sulle attività. Investire in borsa e sul trading. Iniziare Business Online. Adesso sono attratto da qualsiasi cosa che mi porti Successo.

Rispondi