Fantasmi? Ehhm direi di No!

Molte persone hanno paura parlare di paranormale. In questo caso di fantasmi. La verità è che non c’è nessuna vera ragione per essere spaventati.

Anche se la paura può far sembrare tutto reale, è importante analizzare meglio ciò che vi intimorisce per ritrovare il controllo. Indebolendo le vostre inquietudini, imparando a sentirvi più al sicuro nel vostro ambiente abituale e mettendo in dubbio il mondo che vi circonda, riuscirete a smettere di avere paura dei fantasmi. Godendo finalmente la vostra vita nel momento presente.

La prima cosa è affrontare le vostre paure.

Se avete paura dei fantasmi e credete che ce ne sia uno in casa vostra, la reazione più naturale potrebbe essere quella di scappare. Forse non sapete, però, che gli scienziati hanno scoperto che l’unico risultato che si ottiene fuggendo di fronte alle proprie paure è quello di diventare ancora più ansiosi. Rischiando di reagire in modo ancora più spsventato. Anziché correre chissà dove trova il coraggio di affrontare ciò che ti spaventa.

Combattete la paura con l’umorismo. Soprattutto nei momenti di tensione, il senso dell’umorismo può aiutarvi a sdrammatizzare e a riprendere il controllo di voi stessi. Potete usare questa tecnica in qualunque situazione, incluso quando avete paura dei fantasmi e magari di altri fenomeni paranormali.

Mettete in dubbio l’esistenza dei fantasmi. Dopo aver minato le basi delle vostre paure immaginandoli come creature per niente minacciose, è ora di compiere un altro passo verso smettere di credere nella loro esistenza. Ciò che dovete fare è mettere in discussione le vostre credenze e quello che pensate di sapere in merito al mondo dei fantasmi.
In alcuni casi l’ansia può essere troppa per riuscire a gestirla da soli. Se la paura dei fantasmi o dei fenomeni paranormali sta condizionando negativamente la vostra vita quotidiana e avete difficoltà a liberarvi di queste paure, potete valutare di chiedere aiuto a uno psicoterapeuta.
Potreste essere un appassionati di film dell’orrore, ma se siete spaventati dai fantasmi è meglio evitare questo genere di programmi. Guardare i film che raccontano dell’esistenza di fantasmi e altri fenomeni paranormali non farà che nutrire attivamente la vostra immaginazione, dandovi un maggior numero di cose di cui preoccuparvi.

La paura dei fantasmi e di altri fenomeni paranormali possono anche collegati all’ansia. Quando vi sentite ansiosi, vi può essere utile mettere in pratica un rituale personale che vi aiuti a calmare la mente e a rilassare il vostro corpo. Un po di meditazione all’aria aperta. Passare un Po di tempo difronte a un bel panorama rimanendo un Po in silenzio.

Mettere in atto ogni giorno gli stessi gesti rilassanti vi aiuta a sapere cosa vi aspetta in ogni occasione, aumentando le probabilità di ridurre i sentimenti di ansia.

Un altro modo per combattere l’ansia e quello nel migliorare l’immagine che avete di voi stessi. Potreste pensare che questo tema non sia direttamente collegato alla vostra paura dei fantasmi, ma la verità è che alcuni studi hanno dimostrato che sviluppare la propria autostima consente di gestire benissimo l’ansia e i disturbi collegati, inclusa l’inquietudine del paranormale.

Buon Cambiamento!

Un Abbraccio

Benito Di Salvo

Rispondi