La Migliore forma per Contattare il Vostro Angelo

Molte persone nel mondo credono nell’esistenza degli angeli custodi. Alcuni credono che a ogni persona sia assegnato un singolo angelo con il compito di proteggerlo.
Altri invece ritengono che ognuno di noi abbia due angeli, uno per il giorno e uno per la notte.
I’intenzione di contattarli scatena ampie controversie, paure e suggestioni. Molti sostengono che attraverso la meditazione e la preghiera sia possibile rivolgersi direttamente agli angeli.

E importante acquisire maggiori informazioni per rafforzare la vostra connessione.
Libri e internet sono un’infinita fonte di informazioni. Eseguite qualche ricerca nel web o nella biblioteca della vostra città. Molte religioni credano negli angeli custodi, ma le loro opinioni in merito sono spesso differenti.

Identificate il vostro angelo custode. Prima di provare a contattare il vostro angelo, assicuratevi di sapere chi è e quali sono i suoi poteri speciali. Se state provando a contattare un angelo specifico, prenditevi un po’ di tempo per imparare qualcosa di più su quell’angelo.

Creare un ambiente suggestivo potrebbe aiutarvi a contattare il vostro angelo custode, designando uno spazio apposito per l’energia spirituale. Per creare un questo ambiente, trovate un piccolo spazio, come una libreria o la parte superiore di un comò. Posizionate un panno e aggiungete una candela e un oggetto che vi ricorda il vostro angelo custode. Alcune persone amano includere foto, cibo, erbe, cristalli, incenso e acqua.

Imparate una preghiera speciale. Molte persone usano preghiere speciali come aiuto per entrare in contatto con i propri angeli.  Se il vostro angelo non è molto conosciuto, potete prendere in considerazione di scrivere la vostra preghiera a quell’angelo.

 
Ascolta_gli_Angeli_art_contattare_gli_Angeli

Individuate un momento per contattare il vostro angelo. Per aumentare le vostre possibilità di contattare il vostro angelo custode, dovreste designare un’ora specifica ogni giorno per pregare e meditare. Avere una pratica quotidiana darà al vostro angelo custode maggiori opportunità per contattarvi.

Prestate attenzione a intuizioni e istinti. Per alcuni si tratta del modo in cui gli angeli comunicano con voi. Se dovete prendere una decisione importante, ma non avete il tempo per meditare, chiedete mentalmente aiuto al vostro angelo. Nel caso che una risposta si affacci alla vostra mente potrebbe trattarsi del vostro angelo che tenta di guidarvi.

Siate consapevoli che il vostro angelo è accanto a voi. La sensazione di non essere mai da soli e sentirvi sempre protetti è il dono più grande che un angelo possa farvi. Fate in modo che questa consapevolezza vi dia la forza di affrontare i momenti duri.

La meditazione richiede che voi state fermi a lungo, pertanto assicuratevi di non essere costretti a muovervi in continuazione a causa di una posizione scomoda. Almeno che voi siate certi di non rischiare di addormentarvi, potete anche mettervi sdraiati.

Ecco come fare:

“Respirate profondamente e svuotate la mente. Chiudete gli occhi. Durante i primi minuti cercate di non pensare a niente, neanche al vostro angelo custode. Concentratevi sul mantenere una respirazione lenta e stabile. 
Salutate mentalmente il vostro angelo con un “ciao”. Ringraziatelo per la protezione che vi offre ogni giorno. Mettetelo al corrente degli eventuali problemi che vi affliggono e chiedete di farvi da guida. 
Ascoltate la sua risposta. I segnali della sua presenza saranno per lo più tenui e impalpabili. Potreste sentire un rumore appena accennato, visualizzare un’immagine nella vostra mente. Avvertire una lieve sensazione di calore o percepire una presenza nella stanza vuota. 
Abbandonate lentamente lo stato meditativo. Salutate il vostro angelo e terminate la vostra meditazione con una preghiera. Se avevate gli occhi chiusi, apriteli nuovamente. Cambiate posizione, ma rimanete seduti per uno o due minuti per dare il tempo alla mente di tornare alla normalità.” 

contatto-con-un-angelo

Questa pratica potrebbe essere molto produttiva per voi. Ma, secondo voi, il contattare il vostro angelo è solamente suggestione mentale, o c’è qualcosa di vero?

Io non so se ce qualcosa di vero o no, ma sono consapevole che ognuno di noi può influenzare la propria realtà. Se la presenza di un angelo custode vi aiuta a sentirvi bene, e muovere tutto in maniera positiva, continuate questo contatto.

 

Buon Cambiamento!

 

Un Abbraccio                                                                                                             Benito Di Salvo

Author: Benito Di Salvo

Io sono un Agente Immobiliare di professione. Amo quello che faccio. Sono passati ben 11 anni dal mio primo giorno in una agenzia immobiliare. Ho iniziato senza neanche sapere cosa stavo facendo. Dopo la scuola, come vecchie credenze programmate nella mia mente, si doveva andare a lavorare. Mi avevano inculcato le classiche credenze sul lavoro, sui soldi, sulla famiglia. “Non esistono lavori dove si usa la testa”, “Se non hai le mani sporche non stai lavorando”, queste erano l’espressioni delle persone che avevo intorno. Gli stessi che oggi mi chiedono consigli e consulenze personali. Questo per dirvi che “ non è importante cosa gli altri vedono in te, ma cosa TU, li porti a vedere”. Grazie a questi suggerimenti che ho imparato tramite grandi mentori, esperti sulla crescita personale, nella comunicazione, sul crescere finanziariamente, sono arrivato al punto che ognuno ha la capacità di decidere il livello di Successo che vuole ottenere. Seguendo queste ispirazioni, la mia consapevolezza è aumentata sempre di più. Oltre la mia professione, ho cominciato a occuparmi d’investimenti immobiliari. Investire sulle attività. Investire in borsa e sul trading. Iniziare Business Online. Adesso sono attratto da qualsiasi cosa che mi porti Successo.

Rispondi