Seguire l’Abbondanza – Parte 1

 

Lo il famoso psicologo Ben Sweetland una volta disse:

“Il mondo è pieno d’abbondanza e opportunità, ma troppe persone si avvicinano alla fontana della vita con un colabrodo anziché con un’autocisterna… un cucchiaino anziché una pala meccanica. Si aspettano poco e di conseguenza hanno poco”.

E voi con quale recipiente state riempiendo alla fontana della vita?

Qualunque esso sia, spero che sia grande. Perché lo meritate. Per nondimeno, molte persone non comprendono che è un loro diritto naturale avere tutto ciò che la vita ha da offrire. Lo acquisite il giorno stesso in cui venite al mondo.

Che cosa vi impedisce di accedere all’abbondanza cui avete diritto?

L’abbondanza, è molto più del denaro. Abbondanza significa vivere in un mondo di possibilità, e agire rapidamente in base a quelle che vi ispirano. C’è solo una cosa che può fermarvi… la vostra mente. Per fortuna, però, potete cambiare questa situazione.Tutti voi potete usare più abbondanza in qualche ambito della vostra vita, molto spesso il vero problema è riconoscerla. La vita è ricca, chiara e semplice. Se non vi appartiene o vi sembra che non sia così, è perché avete temporaneamente bloccato la vostra consapevolezza.

13308221-albero-di-ricchezza-con-il-denaro-e-lingotti-appeso-creare-un-vettore

In qualsiasi momento avete una scelta. Potete vedere le limitazioni davanti a voi oppure l’abbondanza. La vita è un’illusione ottica. Ciò che vedete dipende dalla vostra forma di mente. E questa dipende dal modo in cui siete programmati. Perché quasi tutti siamo programmati dai media in cerca di notizie negative, oltre che da un’educazione, i genitori e tutto intorno a noi che ci fanno vedere una realtà di scarsità.

È ora di spostare la vostra focalizzazione da un mondo di scarsità fondato sulla paura a un vero mondo di abbondanza fondato sull’amore. Permettete ai vostri occhi di vedere il mondo nuovo.

 

Buon Cambiamento!

 

Un Abbraccio                                                                                                      Benito Di Salvo

 

2 thoughts on “Seguire l’Abbondanza – Parte 1

Rispondi