Passione, Obbiettivo e Missione

Cosa accade quando individuate e vi liberate del marcio vittimismo accumulatosi in voi?

Vi sentite potenziati.

Sentite un passaggio dal essere impotenti all’azione. Il controllo sul vostro destino vi salva dalle migliaia di fattori schiavizzanti cui cedete il vostro potere. È sgradevole accettare di avere vissuto da vittime finora. A nessuno fa piacere aprire gli occhi e riconoscere a quanta parte in voi stessi avete rinunciato.
Può rivelarsi incredibilmente spiacevole comprendere quanto a fondo la mentalità vittimistica abbia permeato ogni aspetto della vostra vita. Ciò nondimeno, nel momento in cui vi assumete la responsabilità, gli angoli di questo disagio si smussano perché acquisirete più potere e vedete un nuovo mondo di possibilità.

Ora avete il potere di scoprire, accettare o trasformare… la vostra missione.

c72b0d2f658b50cae08ef14f58ab93ee

Abbiamo parlato di passione. E’ importante comprenderne il significato. La passione è l’amore profondo o l’intenso desiderio per qualcosa. Quando troverete la passione, passerete ad avere uno scopo, cioè un obiettivo, un’aspirazione. Dopo di che il vostro obbiettivo diventerà la vostra missione. Uno scopo accompagnato dalla passione. È la vostra chiamata. La vostra vocazione. È ciò che farete.

Dove potete trovare la vostra passione? Là dov’è il vostro cuore. Là dove amate ciò che fate.

Come trovare uno scopo? Lasciate che sia lo scopo a trovare voi. Aprite voi stessi, svuotatevi e ascoltate il vostro intuito. Fermatevi e sentite dove vagano mente, cuore e anima. Andate dove continuate a tornare.

Come trovare la vostra missione? Appena troverete lo scopo della vostra vita, capirete.

 

Buon Cambiamento!

 

Un Abbraccio                                                                                                       Benito Di Salvo

Author: Benito Di Salvo

Io sono un Agente Immobiliare di professione. Amo quello che faccio. Sono passati ben 11 anni dal mio primo giorno in una agenzia immobiliare. Ho iniziato senza neanche sapere cosa stavo facendo. Dopo la scuola, come vecchie credenze programmate nella mia mente, si doveva andare a lavorare. Mi avevano inculcato le classiche credenze sul lavoro, sui soldi, sulla famiglia. “Non esistono lavori dove si usa la testa”, “Se non hai le mani sporche non stai lavorando”, queste erano l’espressioni delle persone che avevo intorno. Gli stessi che oggi mi chiedono consigli e consulenze personali. Questo per dirvi che “ non è importante cosa gli altri vedono in te, ma cosa TU, li porti a vedere”. Grazie a questi suggerimenti che ho imparato tramite grandi mentori, esperti sulla crescita personale, nella comunicazione, sul crescere finanziariamente, sono arrivato al punto che ognuno ha la capacità di decidere il livello di Successo che vuole ottenere. Seguendo queste ispirazioni, la mia consapevolezza è aumentata sempre di più. Oltre la mia professione, ho cominciato a occuparmi d’investimenti immobiliari. Investire sulle attività. Investire in borsa e sul trading. Iniziare Business Online. Adesso sono attratto da qualsiasi cosa che mi porti Successo.

Rispondi