Cambiamo la nostra vita!!

Tutto quello che influenza i pensieri influenza la vostra vita. Niente influenza il pensiero più delle nostre credenze. Forgiano i pensieri e di conseguenza il mondo. Giorno dopo giorno formuliamo pensieri senza potercelo impedire, per quanto stupefacente possa essere, ne siamo a malapena consapevoli. Inconsciamente e senza sforzo diamo vita a tutte le nostre esperienze, prestando poca  attenzione ai pensieri e ai meccanismi coinvolti.

Come possiamo dirigere il flusso di questi innumerevoli pensieri quotidiani in modo da piegarli ai nostri bisogni e desideri? Allineando le nostre credenze alla vita dei nostri sogni.

Per padroneggiare l’immaginazione e i pensieri, di conseguenza, la vita e il destino, dovete prima padroneggiare quello che li guida, cioè le vostre credenze. Assicurandoci che le convinzioni che abbiamo in realtà siano allineate con i nostri sogni, possiamo stare sicuri che naturalmente e automaticamente formuleremo dei buoni pensieri, anche se non ci facciamo caso. E quei pensieri diventeranno le cose e gli eventi della nostra vita.

Pensieri

Posso farvi delle domande?

Allora, che cosa pensate della gente in generale? Pensate che che le persone siano gentili, degne della vostra fiducia, buone, superficiali, ingenue? Cosa pensate della vita in generale? Pensate che sia dura, eccitante o noiosa? Cosa pensate di voi stessi? Vi ritenete creativi, testardi, determinati, insoddisfatti?

Indipendentemente da quello che avete risposto, avete appena condiviso con me le vostre credenze. Per voi le vostre risposte siano semplici e innocenti osservazioni della vostra realtà. Ma di fatto avete contribuito alla creazione della vostra realtà. Se pensate che la vita sia dura, lo diventerà. All’inizio non lo era, ma lo è diventata appena avete cominciato a pensarlo. Nel corso del tempo avete smesso di considerare queste osservazioni come una vostra opinione e avete iniziato a reputarle una certezza, ed ecco che si è formata la credenza. Creano regole nel nostro pensare, e queste regole sono sempre le più difficili da rispettare. I nostri pensieri hanno una propria energia e forza vitale. Sono vivi, consapevoli e attivi.

Se teniamo presente che siamo pura energia, eterni nonché protagonisti di un avventura in questo mondo da noi creato, diventeremo completi della nostra forza, potenza e in conclusione, che tutto è possibile. Però, il lato ingannevole delle nostre convinzioni è che senza che c’è ne accorgiamo, limitano quello che ci permettiamo di pensare e che di conseguenza quello che possiamo manifestare nella nostra vita. Oscurano il fatto che le cose potrebbero essere diverse. La maggior parte dell volte non sappiamo nemmeno di averle, per non parlare di come agiscono. E questo non è proprio negativo. Quando sono allineati ai nostri sogni, sono molto utili. Ma se non lo sono, è un bel problema.

Voglio farvi ulteriori domande: vi vedete essere intervistati da una rivista famosa? Vi vedete vincere un premio? Vi vedete mentre scegliete la vostra vacanza esotica? No vero?

Perché i vostri pensieri non sono allineati con le vostre credenze. Questo spiega perché la maggioranza della gente non riesce a cambiare nulla e mai. Continuano a formulare sempre lo stesso tipo di pensiero, che è in linea con la credenza. Per lo stesso motivo, il ricco diventa sempre più ricco e il povero sempre più povero.” Perché entrambi hanno alimentato i loro pensieri in base alle loro credenze interiori, abbondanza o mancanza.

Un’altra cosa che le credenze scatenano sono le emozioni. Che contribuiscono a caricare di potere i pensieri. Quando credete in qualcosa, buona o cattiva che sia, ve la rigirate continuamente in testa. E’ proprio grazie a questa ripetizione che siete trascinati quasi vostro malgrado a immaginare la gioia o il dispiacere associati a quell’avvenimento. Rendendo sempre più reale sotto l’aspetto emotivo. E più reale sarà, più veloce si manifesterà. Se la vostra credenza è forte, sarete preparati anche fisicamente per la manifestazione dei pensieri correlati. Diventerete sempre più consapevoli della vostra capacità di manipolare la materia e la vostra realtà.

Realtà-1

Pochi si rendono conto di quanto siano potenti i pensieri, che se disciplinati per bene come con la stesa disciplina con cui vi lavate i denti, potete stare tranquilli che attiverete il processo di realizzazione dei vostri sogni. Fino a oggi siete stati privati del potere di cambiare le circostanze indesiderate perché avete pensato di essere voi contro il mondo, invece di sapere che Siete voi il mondo”. Sono le vostre credenze a realizzare o uccidere i sogni.

Nella libro della Bibbia, in Marco 9:23 dice che “ogni cosa è possibile per chi crede”. Le convinzioni profonde attirano i pensieri necessari a realizzare le aspettative del mondo reale. Tutto quello che ci hanno detto riguardo a ciò che serve per avere successo nel mondo viene proprio dalle convinzioni che abbiamo. Vivere la vita dei propri sogni nasce direttamente dall’allineare quello che si sogna alle proprie credenze. Le cattive credenze limitano le nostre capacità. Pensare che dobbiamo capire fisicamente con un concetto logico come si realizzeranno i nostri sogni, crea solo restrizioni e limitazioni inutili.

Godersi la vita oggi, vivendo i sogni per quanto ci è possibile, è forse uno degli strumenti più potenti che abbiamo a disposizione e quello di smantellare queste invisibili convinzioni limitanti. Ricordate, siamo tutti fatti della stessa materia, quindi quello che una persona può fare, lo possono far tutti. Si tratta solo di quali pensieri scegliamo di pensare. Siamo noi che scriviamo il nostro libro.

Cercate e troverete, bussate e vi sarà aperto, chiedete e vi sarà dato. Ne voglio aggiungere uno io,  “Credete e Riuscirete” .

 

Buon Cambiamento!

 

Un Abbraccio                                                                                                        Benito Di Salvo

 

 

Author: Benito Di Salvo

Io sono un Agente Immobiliare di professione. Amo quello che faccio. Sono passati ben 11 anni dal mio primo giorno in una agenzia immobiliare. Ho iniziato senza neanche sapere cosa stavo facendo. Dopo la scuola, come vecchie credenze programmate nella mia mente, si doveva andare a lavorare. Mi avevano inculcato le classiche credenze sul lavoro, sui soldi, sulla famiglia. “Non esistono lavori dove si usa la testa”, “Se non hai le mani sporche non stai lavorando”, queste erano l’espressioni delle persone che avevo intorno. Gli stessi che oggi mi chiedono consigli e consulenze personali. Questo per dirvi che “ non è importante cosa gli altri vedono in te, ma cosa TU, li porti a vedere”. Grazie a questi suggerimenti che ho imparato tramite grandi mentori, esperti sulla crescita personale, nella comunicazione, sul crescere finanziariamente, sono arrivato al punto che ognuno ha la capacità di decidere il livello di Successo che vuole ottenere. Seguendo queste ispirazioni, la mia consapevolezza è aumentata sempre di più. Oltre la mia professione, ho cominciato a occuparmi d’investimenti immobiliari. Investire sulle attività. Investire in borsa e sul trading. Iniziare Business Online. Adesso sono attratto da qualsiasi cosa che mi porti Successo.

Rispondi